Itinerari Enogastronomici

Prodotti tipici Siciliani

I prodotti tipici della Sicilia sono presenti in tutte le zone dell'isola e disegnano itinerari enogastronomici in un paesaggio agrario vario e suggestivo. Ad esempio, nella valle del fiume Simeto, precisamente nelle campagne attorno a Motta, note come "terre forti", si produce un vino ideale per essere invecchiato e accoppiato con i dolci a fine pasto. Caratteristica è anche la produzione di "pestimbotte", vino ottenuto senza che il mosto sia stato a riposare, di color giallo paglierino e da consumare entro due anni dall'imbottigliamento. Nella zona dei Monti Iblei, invece, possiamo trovare arance rosse e "tarocco", carciofi, ortaggi, verdure selvatiche. Qui, tutte le cittadine hanno eccellenti pasticcerie, che adoperano con maestria la locale ricotta per preparare "cannoli", cassate e ravioli.

La città di Catania e le zone dell'entroterra offrono un'insuperabile rosticceria, che si specializza nella produzione di "arancini", "scacciata", "crispelle". Il territorio dei Nebrodi risente della tradizione culinaria delle montagne del messinese, legata all'uso della carne in generale e a quella dell'agnello castrato in particolare. Eccellenti i funghi, di cui possiamo trovare tutte le specie migliori, sia sul versante nebrodense, sia su quello dell'Etna. Bronte, patria del pistacchio, vanta alcune pasticcerie che hanno ideato numerose ricette con questo frutto secco come protagonista, fra cui una crema spalmabile. Nella tarda primavera, Maletto diventa regina delle fragole e offre una sagra nella seconda domenica di giugno.